Ta stran uporablja piškotke z namenom zagotavljanja boljših izkušenj. Za nadaljevanje sprejmite uporabo piškotkov OK

Carta d'identità

 

Carta d'identità

Carta d'identità elettronica (CIE)


La CIE puo’ essere rilasciata esclusivamente ai cittadini italiani regolarmente residenti nella circoscrizione consolare, che siano già registrati nello schedario consolare e i cui dati anagrafici siano già presenti nella banca dati A.I.R.E. (Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero) del Ministero dell'Interno.

Ai fini dell’emissione della CIE è inoltre necessario possedere il codice fiscale validato. In mancanza, il codice fiscale stesso sarà attribuito o validato dall’Agenzia delle Entrate per il tramite dell’Ufficio consolare preliminarmente al rilascio della CIE.

1. Validità temporale
La validità della carta d’identità varia a seconda all'età del titolare:

 

  • 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni;
  • 5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni;
  • 10 anni per i maggiorenni.

2. Modalità di richiesta
La richiesta della carta d'identità elettronica deve essere presentata compilando i seguenti formulari da inviare via email all’indirizzo consolare.lubiana@esteri.it :

 

  • Formulario di Richiesta di emissione della Carta d'Identità ;
  • atto di assenso dell’altro genitore nel caso in cui il richiedente abbia figli minori di 18 anni (a prescindere dallo stato civile del richiedente: celibe/nubile, coniugato, separato o divorziato);
  • Formulario di Richiesta di emissione della Carta d'Identità a figli minori ;
  • atto di assenso di entrambi genitori nel caso in cui il richiedente sia un minore di 18 anni;
  • atto di assenso di entrambi genitori; se un genitore non è cittadino dell'Unione Europea, la sua firma sull’atto di assenso va autenticata: o presso l'Ambasciata al momento dell'appuntamento, o presso il Comune sloveno di residenza o presso un notaio sloveno. Al fine di verificare la correttezza dell'atto di assenso presentato, è necessario che il minore sia già iscritto in anagrafe o che venga presentato l’originale del certificato di nascita su modello internazionale da cui si evincano maternità e paternità del minore insieme all’estratto atto di matrimonio originale oppure, se i genitori non sono coniugati, il Verbale di riconoscimento di paternita’ in originale.


Dal momento della richiesta alla data fissata per l’appuntamento trascorreranno almeno 15 giorni, necessari per consentire all’ufficio consolare di effettuare il controllo dei dati anagrafici, risolvere eventuali disallineamenti e verificare che non sussistano cause ostative al rilascio del documento.

Oltre all’iscrizione in A.I.R.E., è indispensabile per i cittadini italiani nati all’estero che il relativo atto di nascita risulti già trascritto nei registri di Stato Civile del Comune di riferimento, in quanto gli estremi della trascrizione devono essere riportati sulla CIE.

3. Appuntamento e documentazione da presentare
All’appuntamento, fissato dall’Ufficio Consolare per email, il cittadino dovrà presentarsi con i seguenti documenti:

  • Il formulario originale che era stato anticipato per email;
  • 1 fototessera, in formato cartaceo dello stesso tipo di quelle utilizzate per il passaporto;
  • documento di riconoscimento ai sensi del D.P.R. 445/2000. Se non ne è in possesso, il richiedente dovrà presentarsi accompagnato da due testimoni; nel caso in cui il richiedente non sia più in possesso del precedente documento in seguito a furto o smarrimento, è necessario presentare il formulario di dichiarazione di furto o smarrimento, unitamente alla denuncia effettuata presso le autorità slovene;
  • atto di assenso dell’altro genitore nel caso in cui il richiedente abbia figli minori di 18 anni (a prescindere dallo stato civile del richiedente: celibe/nubile, coniugato, separato o divorziato): originale che era stato anticipato per email,;
  • atto di assenso di entrambi genitori nel caso in cui il richiedente sia un minore di 18 anni: originale che era stato anticipato per email.

Al momento dell’appuntamento l’operatore consolare acquisirà la foto e, salvo che per i minori di 12 anni, le impronte digitali e la firma, che saranno registrate in sicurezza all’interno del microchip presente nella propria CIE e non depositate in nessun altro luogo.

4. Costo
Il costo del documento è di:

  • 21,95 euro complessivi, in caso di primo rilascio o rinnovo;
  • 27,11 euro complessivi in caso di duplicato per furto o smarrimento.

Il pagamento dovrà essere effettuato il giorno dell’appuntamento o secondo le modalità concordate per email.

4. Consegna della carta d'identità
La CIE è emessa dal Ministero dell’Interno e prodotta dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, che la spedisce, a mezzo posta raccomandata, all’indirizzo di residenza (o recapito) dichiarato dal richiedente. Salvo casi particolari, la CIE dovrebbe arrivare per posta entro 15 giorni dal giorno dell’appuntamento (il connazionale potrà seguire la raccomandata autonomamente online, attraverso il codice di tracciamento).
In caso di mancata consegna per indirizzo errato, è prevista la giacenza presso il locale ufficio postale, al termine della quale il plico viene restituito all’Ambasciata d’Italia a Lubiana per un ulteriore tentativo di consegna.

Non è più possibile rilasciare la carta d’identità cartacea.

 

Carta d'identità (esteri.it) 

 

Attenzione : Minori di 14 anni

I minori di 14 anni che si recano all'estero non accompagnati da uno dei genitori o da chi ne fa le veci devono essere muniti di una dichiarazione di accompagnamento che riporti il nome della persona, dell'ente o della compagnia di trasporto cui il minore è affidato, rilasciata da chi può dare l'assenso, o l’autorizzazione ai sensi dell’articolo 3, lettera a) della legge 21 novembre 1967, n. 1185, convalidata dalla Questura o dall'Autorità consolare (per i residenti nella circoscrizione).

  • la dichiarazione di accompagnamento può riguardare un solo viaggio (da intendersi come andata e/o ritorno) dal Paese di residenza del minore con destinazione determinata e non può eccedere, di norma, il termine massimo di sei mesi;
  • gli esercenti la responsabilità genitoriale o tutoria possono indicare fino ad un massimo di due accompagnatori, che saranno tuttavia alternativi fra di loro.

Per quanto riguarda invece i minori di 14 anni che si recano all'estero con i genitori, si consiglia di munirsi di documentazione idonea a comprovare la titolarità della potestà sul minore (es. certificato di nascita con indicazione di paternità e maternità, la nomina a tutore, il certificato di iscrizione negli schedari consolari da cui risulti la composizione del nucleo familiare, ecc.).

La carta di identità valida per l’espatrio rilasciata ai minori di età inferiore ai quattordici anni può riportare, a richiesta, il nome dei genitori o di chi ne fa le veci. Se la carta di identità riporta il nome dei genitori o di chi ne fa le veci, non è necessario munirsi di documentazione idonea a comprovare la titolarità della potestà sul minore.

 

Maggiori informazioni nel portale esteri.it

 




590